fbpx
mercoledì , ottobre 23 2019
Home / Sport / Integratori alimentari per sportivi: quali sono quelli più gettonati

Integratori alimentari per sportivi: quali sono quelli più gettonati

Nel mondo dello sport il ricorso agli integratori alimentari è piuttosto frequente ed è sicuramente interessante fare il punto su quali siano i prodotti più gettonati.

Prima di menzionare gli integratori più richiesti dagli sportivi, tuttavia, è necessario fare una precisazione: gli integratori non sono dei medicinali, di conseguenza possono essere acquistati e utilizzati liberamente e il loro consumo non comporta controindicazioni, allo stesso modo questi prodotti non hanno nulla a che vedere con il doping, pratica illegale e pericolosissima per la salute.

L’integratore è un alimento, appunto, e come suggerisce il suo stesso nome sa essere utile laddove una persona versi in una condizione di incrementato fabbisogno di un determinato nutriente, incrementato fabbisogno che può essere correlato appunto alla pratica di un determinato sport.

Fatte queste utili premesse, scopriamo quali sono gli integratori alimentari a cui gli sportivi fanno più spesso ricorso, e per avere un’idea è sufficiente visitare un e-commerce che tratta questo tipo di prodotti, come ad esempio farmacia online Efarma.

Integratori proteici

Gli integratori proteici forniscono all’organismo delle rilevanti quantità di proteine, macronutriente che gioca un ruolo determinante nella costruzione di nuova massa muscolare; alla luce di questo non stupisce il fatto che questi integratori siano largamente utilizzati da chi pratica fitness o altre discipline il cui obiettivo è quello di mantenere o sviluppare la muscolatura.

Questi integratori sono commercializzati in molte diverse forme: si spazia infatti dagli integratori proteici in polvere, da diluire in acqua, agli integratori in barretta.

Nella scelta dell’integratore proteico non bisogna badare esclusivamente alla quantità di proteine contenute, ma anche al loro valore biologico, termine che fa sostanzialmente riferimento all’effettiva quantità di proteine che viene assimilata dall’organismo.

Integratori di amminoacidi

Anche gli integratori di amminoacidi, proprio come quelli proteici, sono scelti soprattutto da chi si allena in palestra e da chi vuol crescere muscolarmente.

La funzione degli amminoacidi, infatti, può essere definita complementare rispetto a quella delle proteine: gli amminoacidi infatti favoriscono la sintesi proteica, dunque fanno in modo che l’organismo riesca ad assimilare in maniera efficace le proteine che sono state assunte.

Oltre a questa funzione primaria, gli integratori di amminoacidi forniscono una buona dose di energia, e ciò non può che essere positivo per l’atleta.

Integratori energetici

Gli integratori energetici devono questo nome al fatto di riuscire a fornire all’organismo delle rilevanti quantità di energia pronta per essere spesa nella prestazione atletica.

Questi integratori sono in genere ricchi di zuccheri, di carboidrati e di altri elementi rapidamente assimilabili che possono appunto tradursi in energia, in alcuni casi essi contengono anche delle piccole quantità di sostanze eccitanti, come possono essere la caffeina e la taurina.

Vista la loro natura gli integratori energetici vengono consumati prima di una prestazione sportiva, o anche nel corso della stessa, e sono particolarmente consigliati per gli sport cosiddetti “di endurance”, quindi quelli in cui l’organismo è chiamato a compiere un sforzo di resistenza, piuttosto che di potenza.

Integratori salini

Gli integratori salini, a differenza degli integratori energetici, vanno consumati rigorosamente dopo la prestazione sportiva, o al più durante una pausa.

Come si può intuire dal nome, questi integratori forniscono all’organismo rilevanti quantità di sali minerali, sostanze che l’organismo tende a perdere attraverso la sudorazione.

È molto positivo il fatto che l’organismo riesca a reintegrare con la dovuta celerità i sali minerali perduti, di conseguenza dopo un’attività sportiva che ha comportato una sudorazione intensa può essere senz’altro una buona idea quella di dissetarsi con bevande come queste, anche in considerazione del fatto che esse sono in genere molto dissetanti.

 

 

About Elena Redazione BlogNews24

Check Also

La Ferrari con Vettel vince il gran premio d'australia

Grande Ferrari. Trionfo di Vettel, al Gp d’Australia

DOPO 7 ANNI ARRIVA UNA VITTORIA, PER LA FERRARI, NEL GRAN PREMIO DI FORMULA UNO. …

Champions League

Sorteggio Champions League: Juventus- Barcellona

SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE. NEI QUARTI DI FINALE SFIDA JUVENTUS-BARCELLONA. TRA GLI INCONTRI DA EVIDENZIARE BAYERN …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *