fbpx
mercoledì , ottobre 23 2019
Home / Sport / Scommesse / L’INDUSTRIA DEL GIOCO IN ITALIA CONTINUA LA SUA CRESCITA INARRESTABILE.

L’INDUSTRIA DEL GIOCO IN ITALIA CONTINUA LA SUA CRESCITA INARRESTABILE.

L’industria del gioco in Italia continua la sua crescita inarrestabile.

 

 

Il gioco online sulla nostra penisola sta continuando a crescere, ha fatto registrare un ottimo aumento del fatturato anche nel 2018 e, nonostante le misure presentate dal governo Conte parte del Decreto Dignità non ancora approvato, sta continuando imperterrito ad attirare nuovi utenti.

Gli operatori del settore stanno raccogliendo i frutti dei propri ottimi piani a lungo termine e sono riusciti a continuare ad aumentare i propri utili anche dopo la finalizzazione delle nuove normative che vietano le pubblicità su gioco d’azzardo e le scommesse nel mondo del calcio e dello sport in genere.

A Febbraio è stato confermato che le nuove normative approvate non sarebbero andate ad intaccare i contratti in corso di validità fino al 14 luglio 2019, notizia che ha fatto respirare il settore del gioco d’azzardo e a eliminato un po’ del malcontento presente nell’industria per questo Decreto Dignità. 

Il gioco d’azzardo e il betting online hanno chiuso il 2018 facendo registrare una crescita record del 9,8% a novembre e del 10,6% in dicembre. I giochi più gettonati e con il fatturato maggiore sono stati senza ombra di dubbio il poker e casinò games online seguiti poi da tutti i tavoli live, novità degli ultimi anni che ha riscosso un grande successo poiché dà la sensazione agli utenti di trovarsi in un vero casinò aiutata anche dall’avanzare della tecnologia e delle nuove piattaforme di gioco a disposizione dei partecipanti.

 

 

Nel 2017 sono stati oltre 101,8 miliardi di Euro ad essere raccolti che sommati ai dati parziali del 2018 mostrano come gli italiani siano sempre pronti a spendere per il gioco e le aziende del settore riescano ad ottenere ricavi importanti nonostante l’Italia rimanga il paese europeo con la tassazione più elevata. Dei circa 100 miliardi spesi, una percentuale compresa tra il 65 e il 70% è ritornato nelle tasche dei giocatori sotto forma di vincite; la cifra esatta è difficile da calcolare soprattutto nel settore online poiché più difficile da seguire a causa dei numerosi operatori approdati sul territorio italiano ed anche alla possibilità di giocare ai casinò online e scommettere usando criptovalute.

Tutti i dati riportati sopra derivano dal Libro Blu dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di stato e naturalmente non comprendono gli operatori illegali che purtroppo e nonostante le iniziative del Governo italiano, continuano a rimanere operativi. Esistono infatti ancora molti bookmaker illegali, gestiti spesso dalla criminalità organizzata, che operano in Italia e, secondo le ultime ricerche, sembrano essere in crescita.

Con l’aumento della diffusione del gioco d’azzardo aumentano anche i casi di ludopatia e azzardopatia, malattie che indicano la dipendenza dal gioco, e si stanno trasformando in un fenomeno preoccupante. Proprio per combattere questo problema, gli operatori del settore si

 

 

 

Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove notizie di Blognews24.com ricordati di seguirci sulle nostre pagine social: Facebook , Google+, Twitter, Instagram

Check Also

La Ferrari con Vettel vince il gran premio d'australia

Grande Ferrari. Trionfo di Vettel, al Gp d’Australia

DOPO 7 ANNI ARRIVA UNA VITTORIA, PER LA FERRARI, NEL GRAN PREMIO DI FORMULA UNO. …

Champions League

Sorteggio Champions League: Juventus- Barcellona

SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE. NEI QUARTI DI FINALE SFIDA JUVENTUS-BARCELLONA. TRA GLI INCONTRI DA EVIDENZIARE BAYERN …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *