fbpx
martedì , Ottobre 20 2020
5g fwa fastweb linkem

Lo sviluppo del 5G via radio grazie all’alleanza tra Fastweb e Linkem

Lo sviluppo del 5G via radio grazie all’alleanza tra Fastweb e Linkem

Nel settore delle telecomunicazioni c’è aria di novità e un’iniziativa in particolare si sta rivelando fondamentale per portare l’Italia a compiere un passo in avanti nello sviluppo delle infrastrutture digitali. Le due aziende leader nel settore delle telecomunicazioni, Fastweb e Linkem, hanno infatti annunciato lo scorso dicembre un importante accordo per dare un’accelerazione alla realizzazione delle rispettive reti 5G FWA. Grazie a questa collaborazione si vuole creare una infrastruttura più potente per migliorare la velocità della connessione a internet del paese. Le reti delle due aziende rimangono distinte, ma possono contare su un accordo grazie al quale Fastweb sfrutta le soluzioni wholesale messe a disposizione da Linkem e viceversa: un’intesa win-win da cui entrambe le parti hanno molto da guadagnare. Vediamo di capire meglio cosa prevede questa collaborazione e qual è il funzionamento delle tecnologie messe in campo.


Verso un 5G Fixed wireless access

A diversi mesi dall’avvio dell’intesa, Linkem e Fastweb ora sono a un punto di svolta nella realizzazione delle loro reti 5G Fixed Wireless Access (FWA). L’obiettivo è di raggiungere 8 milioni di abitazioni nelle aree grigie ed estendersi poi ad altri 4 milioni di case nelle aree bianche. Per aumentare la copertura di connessione veloce in Italia soprattutto nelle zone in cui c’è un divario digitale particolarmente ampio fanno ricorso a un sistema potente come quello delle reti 5G FWA: si tratta di infrastrutture che sostengono una velocità fino a 1 Gbp/s in download e 200 Mbp/s in upload, con caratteristiche particolari che le rendono flessibili, resilienti e rapide, per non parlare dei costi più economici rispetto alle classiche reti FTTH. Risulta chiaro insomma come questo tipo di rete possa davvero far compiere alla digitalizzazione un importante passo in avanti, specie nel momento in cui molte aree del paese si ritrovano con un livello di connessione piuttosto scadente

Il funzionamento delle reti 5G e FWA

Ma come operano nello specifico le reti FWA e 5G? Quella FWA è una tecnologia certamente meno conosciuta della Fibra FTTC o FTTH, che in Italia rappresentano al momento la soluzione più utilizzata per avere una connessione alla rete illimitata nella propria casa. Le reti Fixed Wireless Access sono caratterizzate dall’uso di sistemi di trasmissione via radio, che quindi non necessitano di una linea telefonica per funzionare dal momento che il collegamento avviene via etere. È chiaro quindi come sia più semplice con questa tecnologia far arrivare una connessione veloce nelle zone che non dispongono di una copertura di rete “fisica”, dato che gli utenti hanno bisogno solo dell’installazione in casa di un modem apposito. Questo salto in avanti nelle connessioni si realizzerà anche con l’avvento del tanto anticipato 5G, in cui gli operatori stanno investendo pesantemente e che si presterà alle applicazioni più disparate: chirurgia a distanza, visite in virtual reality di musei e luoghi storici, cloud gaming. Per non parlare delle possibilità nel campo dell’agricoltura e dell’industria. La velocità oltre i 10 Gb al secondo, la quantità enorme di dati che si possono veicolare e i tempi di latenza ridotti a millisecondi rendono il 5G una tecnologia che davvero rivoluzionerà il mondo così come lo conosciamo.



Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove notizie di Blognews24.com ricordati di seguirci sulle nostre pagine social: Facebook , Google+Twitter

Check Also

Conto alla rovescia per le gomme invernali: gli obblighi in provincia

L’estate sta finendo, o in alcuni momenti sembra già finita e distante, e ci sono …

smartphone ulefone armor 8 5G

Ulefone Armor 8 5G. Il primo rugged smartphone ad avere il 5G.

Il primo telefono rugged dotato di 5G sta per arrivare sul mercato, e chi non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *