venerdì , settembre 22 2017
Home / Tecnologia / Dal Mondo / Il mobile adv avanza in Italia, trainato dagli sms
sms

Il mobile adv avanza in Italia, trainato dagli sms

Il mobile è business; anzi, per le aziende italiane è uno strumento di business. È questa la sintesi che emerge dalla lettura degli ultimi dati sugli investimenti da parte delle imprese tricolore nel corso dell’ultimo anno, sempre più orientati allo sviluppo della comunicazione ottimizzata per i dispositivi mobili, senza dimenticare l’uso dei vecchi messaggi di testo.

Ritorno in auge. In un contesto digitale e virtuale, infatti, gli sms stanno vivendo una seconda giovinezza: salito agli onori nella metà degli anni Novanta e diventato mezzo di comunicazione primario tra i cellulari di vecchia generazione, il sistema di messaggistica testuale sembrava essere stato soppiantato dalle chat e dalla messaggistica istantanea stile Whatsapp, che si rivelava più agevole e soprattutto gratuito.

La seconda giovinezza. In realtà, però, il servizio di short messagges non è andato in pensione, e anzi ha “approfittato” di alcuni fattori per continuare a resistere: innanzitutto, l’inserimento di specifici pacchetti mensili con soglia nelle offerte dei principali operatori telefonici, che hanno riavvicinato gli utenti a una modalità di comunicazione meno invasiva rispetto a quella delle chat e delle app. Dall’altro lato, poi, c’è l’aspetto business.

Nuovo boom per gli sms. Alle aziende italiane infatti piace il messaggio di testo: soltanto tra 2015 e 2016 è cresciuta del 10 per cento la quota di investimenti in questo particolare segmento di advertising, utile all’invio di comunicazioni, promozioni e messaggi di servizio anche transazionali (ovvero le comunicazioni “di servizio” inviate su richiesta del cliente, come nel caso delle conferme degli acquisti online) o geo-localizzate. E, a quanto pare, anche agli utenti piace questa forma di contatto con le imprese.

Uno strumento di advertising. Come rivelato da alcune ricerche, infatti, la ricezione di messaggi di testo di tipo “tradizionale” è ancora oggi la tipologia di comunicazione preferita dai consumatori, superando nel gradimento anche la ricezione di notifiche push da parte delle app installate sul proprio smartphone. È per questo che stanno trovando rapida e continua diffusione i servizi offerti da SMSHosting, società leader italiana nell’offerta di pacchetti di messaggio da inviare via Internet in Italia e in altre 188 nazioni in tutto il mondo.

Aumentano gli investimenti sul mobile. Più in generale, le sensazioni positive sullo scenario economico italiano sembrano aver fatto tornare il “sereno” anche per quanto riguarda la fiducia e gli investimenti delle imprese, che difatti sono tornate a concentrarsi sulle modalità (anche innovative) per conquistare nuove fette di clienti. Nell’ultimo anno, è aumentata di molto la quota degli investimenti in mobile advertising, cresciuta di 53 punti percentuali e arrivata a “pesare” il 30 per cento dell’internet advertising e il 9 per cento del totale mezzi; inoltre, solo l’8 per cento delle aziende non ha ancora reso responsive il proprio sito web, mentre quasi il 20 per cento ha sviluppato un’applicazione strategica.

Lo smartphone come strumento di comunicazione. Insomma, il mondo imprenditoriale del nostro Paese sembra aver compreso che il binomio tra italiani e smartphone è sempre più saldo, ma soprattutto che ha degli effetti diretti anche sul business: non solo la navigazione mobile ha superato quella da pc ormai definitivamente, ma è proprio attraverso lo smartphone che gli italiani prendono decisioni d’acquisto, si relazionano con i marchi preferiti o fanno direttamente acquisti sul Web.

About Elena Vertignano

Check Also

osteopatia

Osteopatia, a Berlino l’Italia presenta le linee guida per gli interventi in pediatria

Si è tenuto nelle scorse settimane il Congresso Mondiale di Medicina Integrativa, l’annuale appuntamento che come …

cellulare-al-volante-auto-guida-smartphone

Stop a cellulari e infradito al volante

Attenzione alla guida. Niente cellulare né infradito per un’estate tranquilla e per non incorrere nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *