Home / Notizie / Estero / Rivolta tra detenuti in un penitenziario in Brasile. 60 morti
Rivolta penitenziario Brasile

Rivolta tra detenuti in un penitenziario in Brasile. 60 morti

RIVOLTA TRA DETENUTI IN UN PENITENZIARIO IN BRASILE. 60 MORTI, MOLTI CORPI DECAPITATI E BRUCIATI.

Rivolta e orrore nel penitenziario di Anísio Jobim, uno dei più duri del Brasile, con condizioni di vita disastrose, a otto chilometri dalla strada che porta a Manaus nel cuore delle Amazzonie. 17 ore di sanguinosa sommossa tra i detenuti, che sarebbe partita da una rissa causata da gang rivali.

 

Molti poliziotti sarebbero stai prima presi in ostaggio, ma poi liberati. I morti trai  detenuti sarebbero circa 60, di cui molti decapitati e bruciati. Molti sarebbero riusciti a fuggire, altri fuggiti ma subito ripresi dalla polizia. Dal alcune testimonianza alcuni corpi senza vita sarebbero stati gettati fuori dal penitenziario. Alla notizia della sommossa, sarebbe arrivata anche una seconda rivolta scoppiata in un carcere che si trova nello stesso complesso, ma voce non confermata.

 

Se vuoi rimanere aggiornato sulle nuove notizie di Blognews24.com ricordati di seguirci sulle nostre pagine social: Facebook , Google+, Twitter

 

Check Also

Shopper online

Gli shopper online scoprono i prodotti innovativi

Non più soltanto biglietti per aerei o concerti o prodotti di tecnologia: ormai la platea …

tasse

Tasse, tra il dire e il fare c’è di mezzo… la politica

Un interessante articolo de La Stampa, successivo alle elezioni presidenziali in Francia, ha provato a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *