lunedì , novembre 20 2017
Home / Casa e Fai da Te / Come verniciare con la pistola a spruzzo
pistola a spruzzo

Come verniciare con la pistola a spruzzo

Perché verniciare con una pistola a spruzzo
Usare una pistola a spruzzo per verniciare le superfici è la soluzione ideale per avere risultati perfetti in quanto la pittura risulta levigata, a differenza di quanto accade spesso se si applica la tinta con il pennello. Al tempo stesso il lavoro di tinteggiatura viene effettuato in maniera veloce e semplice, dato che occorre poco tempo per stendere la vernice. Tuttavia, per ottenere risultati a regola d’arte, è necessario mettere in atto qualche piccolo accorgimento su come usare la pistola a spruzzo. Utilizzare questo strumento è davvero facile, tuttavia impugnare correttamente la pistola è fondamentale.

Come verniciare con la pistola a spruzzo
Quando si vernicia una parete oppure qualunque tipo di oggetto bisogna innanzitutto diluire la pittura in maniera adeguata: in caso contrario si creano dei grumi e la vaporizzazione non tende a essere omogenea. Di conseguenza le superfici non risulteranno ben verniciate. Inoltre, soprattutto se non si ha molta esperienza in merito, si consiglia si utilizzare un recipiente graduato per diluire correttamente la pittura. Bisogna versare nel contenitore la vernice non ancora diluita e, in base al periodo che occorre per colare, si calcola il tempo di deflusso: infatti a seconda della tipologia di prodotto utilizzata varia anche la quantità di diluente da aggiungere. Si consiglia di rivolgersi a un negoziante per sapere come procedere al meglio. Una volta diluita la vernice si può passare alla fase di verniciatura vera e propria: l’applicazione sulle superfici avviene usando la pistola a spruzzo con un movimento incrociato oppure rotatorio. La prima tecnica è quella che consente di ottenere i migliori risultati e non bisogna lasciare spazi tra una striscia di pittura e l’altra. La pistola a spruzzo va tenuta a una certa distanza (20 cm) dalla superficie. Inoltre bisogna evitare di sollevare lo strumento quando si arriva agli angoli e agli orli perché in questo modo si tende a creare uno strato più spesso.

Cosa tenere a mente
Quando si usa la pistola a spruzzo per verniciare bisogna prestare una certa attenzione alle superfici verticali, perché la pittura può solidificarsi a goccia se cola. Inoltre si consiglia di stendere due oppure tre mani sottili piuttosto che un unico strato di un certo spessore, lasciando trascorrere un breve intervallo tra un’applicazione e l’altra. In secondo luogo l’uso di una pistola a spruzzo deve avvenire in un luogo pulito e privo di polvere; in alternativa si può bagnare il pavimento polveroso per evitare che le particelle si sollevino e finiscano sulla vernice fresca, rovinando l’estetica delle superfici.

 

About Elena Vertignano

Check Also

Arredamento per la casa low cost

Arredamento low-cost per una casa per studenti

NON C’E’ BISOGNO DI SPENDERE TANTI SOLDI PER ARREDARE UNA CASA PER STUDENTE, MA E’ …

Progettare la cucina

Consigli per progettare la propria cucina

  Quanti di noi nel progettare la propria cucina hanno pensato, oltre al design, anche al funzionamento della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *