fbpx

Creare un business online da casa propria

Sono sempre di più le persone che decidono di creare un business online da casa propria sfruttando il proprio PC e la propria intraprendenza.
Non vogliamo dirti che è tutto facile e che potrai guadagnare dopo un solo giorno di lavoro perché sarebbe disonesto; piuttosto ci piacerebbe aiutare chi, come te, cerca idee e consigli per cominciare un’attività online in modo redditizio e gratificante e, pertanto, non ci perderemo in chiacchiere e verremo subito al sodo: dove investire e come creare un business davvero remunerativo?

Benessere e salute: i must del mercato

Di questi tempi è ormai chiaro a tutti come salute e benessere siano le parole chiave verso cui tende sempre più il mercato. In tempi non sospetti le aziende che investivano in ricerca e sviluppo in ambito wellness erano ben poche perché ciò che andava per la maggiore sul mercato erano i consumi di massa.

Oggi, a due anni dalla prima vera pandemia globale e con i sentori di imminente collasso ambientale, è chiaro che i consumatori non vogliano più saperne di cibo spazzatura, sprechi e sfarzi.
Piuttosto, c’è bisogno di prodotti sani e di ritrovare il contatto con la natura a partire da ciò che si porta a tavola. Quindi hai già la risposta che stavi cercando: devi investire in prodotti naturali, integratori alimentari e benessere. Come?

I prodotti White Label, vendere senza produrre

Tra le varie possibilità, una delle più interessanti è quella del mercato degli integratori naturali formulati da aziende specializzate che offrono prodotti white label esclusivamente ad altri business..
Sul mercato italiano ce ne sono poche; una delle più affidabili è, ad esempio, Lap Farma, azienda italiana che fornisce ai propri clienti anche il packaging personalizzato e persino un servizio di creazione integratori con formulazioni personalizzate per chi vuole un qualcosa di totalmente nuovo.

Dopotutto ognuno di noi consuma e usa white label quotidianamente magari senza nemmeno sapere in cosa consiste questa logica e, forse, nemmeno tu ne avevi mai sentito parlare, vero?

Un prodotto white label non è altro che un bene prodotto da terzi e commercializzato da qualcun altro. Quindi questo significa che per entrare nel mondo dell’integrazione alimentare e del benessere non dovrai necessariamente partire da zero dovendo pensare alla produzione diretta dei tuoi prodotti, cosa che richiederebbe un’organizzazione molto complessa e dispendiosa, ma potrai fare affidamento sui sulla preparazione professionale di altre realtà già affermate.
In questo modo tu avrai tutto il tempo, le energie e le risorse per concentrarti sul business, focalizzandoti sulle strategie e sui canali di vendita.

Pubblico di riferimento e competitors

Una volta selezionato l’ambito in cui vuoi aprire il tuo business, la vera sfida sarà proprio quella di farlo decollare. La prima cosa da fare è ascoltare il mercato e i consumatori, individuando una precisa nicchia, ovvero un’esigenza specifica che hanno i tuoi potenziali clienti..

Il secondo passo consiste proprio nel fornire una risposta, una tua soluzione che sia preferibile a quelle già esistenti sul mercato.
In pratica, dovrai individuare dei punti di forza e dei vantaggi che ti rendono la miglior opzione presente sul mercato, tenendo conto del fatto che i consumatori sono diventati attentissimi anche nei più piccoli dettagli.

Questo significa che la semplice presenza di un’attività online non è più la condizione sufficiente per avere successo. Chi riesce davvero a guadagnare da un business online monitora continuamente le evoluzioni del mercato e lo fa studiando e analizzando i trend del momento e del futuro.

Marketing e strategie di crescita

Il business dovrà necessariamente incrociarsi con il marketing, un’attività essenziale per farti conoscere e far apprezzare il tuo brand.
All’inizio ti sembrerà uno scoglio insormontabile ma il vero segreto è non arrendersi. Non esistono aziende che dal giorno 1 hanno avuto volumi di vendita enormi senza investimenti in marketing

Scegli bene se investire aprendo uno shop su Amazon, ma sapendo che una percentuale dei tuoi guadagni rimarrà nelle tasche del colosso americano, o se investire in un proprio eCommerce e canali social ben curati.
Agisci per gradi considerando sempre che per far arrivare gli utenti da te devi fare un po’ come pollicino, lasciando delle briciole in rete che facciano scoprire loro l’esistenza del tuo brand. 

Non aspettare mai che siano i clienti a venire da te perché il web ha regole decisamente opposte rispetto a quelle dei negozi fisici. Investi sulla SEO, sulle campagne di annunci sui motori di ricerca e sulla cura quotidiana della tua immagine online.

Sforzati di capire come gli utenti agiscono per trovare il prodotto che stavano cercando e fornisci loro le risposte prima ancora che essi pongano le domande. Infine considera sempre di stanziare un budget da investire annotando le tue spese per analizzare, mese per mese, la qualità e la quantità dei ritorni. Fissa obiettivi razionali e agisci per raggiungerli a poco a poco e vedrai che, con il tempo, tutti i tuoi sforzi saranno sicuramente ripagati.

About Elena Redazione BlogNews24

Check Also

programma_affiliazione_yakkyofy

Ottieni un’entrata mensile ricorrente grazie al programma di affiliazione di Yakkyofy

Ottieni un’entrata mensile ricorrente grazie al programma di affiliazione di Yakkyofy Yakkyofy, il software per …

Yakkyofy, la nuova app Shopify

Dropshipping automatizzato: la nuova soluzione all-in-one per il tuo Store Shopify

Dropshipping automatizzato: la nuova soluzione all-in-one per il tuo Store Shopify Yakkyofy, la nuova app …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *