fbpx
lunedì , Febbraio 26 2024

A cosa serve ottimizzare un sito web

Chiunque possieda un sito web ha come obiettivo principale conseguire la massima visibilità online possibile. Per questo, sin dalla fase di realizzazione siti web, è necessario seguire e mettere in pratica specifici accorgimenti che consentano di essere individuati dagli algoritmi di Google e degli altri motori di ricerca. A tale scopo è molto importante lavorare sulla velocità con la quale le pagine del sito vengono caricate. Google, infatti, premia soprattutto i siti che dimostrano di possedere una notevole velocità di caricamento: 1.9 secondi per i tablet, 2.7 secondi per gli smartphone e 1.8 secondi per i pc desktop rappresentano i limiti massimi da non superare. D’altro canto, nessun utente ha voglia di aspettare troppo tempo prima che una pagina si carichi.

I siti visibili sui dispositivi mobili

La navigazione su Internet al giorno d’oggi si svolge soprattutto attraverso uno smartphone: basti pensare solo al numero di volte in cui si apre un collegamento che è stato ricevuto attraverso una chat di Whatsapp. Ecco, quindi, che ottimizzare un sito web vuol dire renderlo mobile responsive, vale a dire in grado di adattarsi alla navigazione sul telefono. Le immagini devono essere compresse, se non addirittura rimosse. In generale, poi, la versione mobile di un sito dovrebbe permettere di vedere tutto in modo istantaneo. E, ovviamente, il sito deve essere responsive, cioè adattarsi allo schermo per garantire una visualizzazione ottimale e, di conseguenza, una esperienza di navigazione perfetta.

Attenzione alla frequenza di rimbalzo

Un aspetto a cui si dovrebbe prestare una certa attenzione è quello relativo al bounce rate, che corrisponde alla frequenza di rimbalzo: più basso è e meglio è. Questo valore, infatti, indica la tendenza dei visitatori del sito ad abbandonarlo. La velocità di caricamento di cui abbiamo parlato prima è un aspetto che tipicamente incide sul bounce rate, ma non è il solo. Per ottenere risultati ottimali da questo punto di vista è indispensabile adottare un servizio hosting in grado di offrire prestazioni elevate, ma anche ripulire il codice HTML e ottimizzare le immagini. È molto importante, inoltre, cancellare le pagine duplicate.

La SEO e il posizionamento

La costruzione di una link building per quanto possibile autorevole comporta far sì che il proprio sito sia linkato da altri (e viceversa). Sono diverse le strategie che si possono mettere in pratica da questo punto di vista: c’è chi paga e chi, invece, si impegna soprattutto nella realizzazione di contenuti capaci di coinvolgere i lettori e quindi di favorire la condivisione. Questo è uno degli aspetti che condizionano la SEO, ma ovviamente non è il solo. È importante anche aggiornare la mappa del sito per agevolare il compito dello spider di Google, che così può comprendere subito come è fatta la struttura del sito stesso. Per ogni post che si pubblica, inoltre, è necessario prevedere una meta description e un meta title efficaci in relazione alle parole chiave che sono state scelte per le pagine.

I contenuti targettizzati

Infine, un ultimo consiglio che vale la pena di tenere sempre a mente è quello che si basa sulla creazione di contenuti targettizzati a seconda degli utenti tipo. In pratica, bisogna essere in grado di suscitare interesse e al contempo di assecondare le aspettative e le necessità dei lettori. Per far apparire i contenuti più autorevoli, inoltre, ogni volta che si indicano dei dati scientifici o che si pubblicano delle percentuali è sempre opportuno segnalare le fonti da cui le informazioni sono state ricavate.

About Elena Redazione BlogNews24

Check Also

dji mavic 3 classic

DJI Mavic 3 Classic. Il Drone “low cost” della famiglia DJI Mavic 3.

In arrivo il 2 Novembre 2022, il Drone chiamiamolo “low cost” della famiglia DJI Mavic …

Armor17Pro

Ulefone Armor 17 Pro. Il Resistente, ma Bello che Aspettavamo!

Ulefone Armor 17 Pro. Un telefono robusto, che a differenza dei soliti prodotti rugged, appare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *