lunedì , novembre 20 2017
Home / Casa e Fai da Te / Poco spazio per il tavolo: ecco le soluzioni
tavolo

Poco spazio per il tavolo: ecco le soluzioni

Cambia l’idea di casa, cambia il concetto di spazio, cambia l’uso e il design d un grande protagonista del soggiorno: il tavolo.

Dalla casa della nonna agli spazi moderni

Nei tempi passati, molte nonne avevano una stanza dedicata esclusivamente all’ospitalità. La sala da pranzo ospitava un tavolo ampio, possibilmente allungabile, le sue sedie, un comodo divano e tutto quello che serve per far felice un ospite. Poteva restare chiusa anche per intere giornate, l’importante è che fosse sempre in ordine per l’arrivo degli ospite. Protagonista indiscusso era proprio il tavolo. E su questo i tempi non cambiano. È ancora il tavolo il vero re del soggiorno ma la voglia e spesso la necessità di sfruttare ogni angolo, ogni spazio e – soprattutto- ogni stanza l’ha reinventato e trasformato.

Scegli il tavolo più adatto a te

Il tavolo assume forme nuove e diverse. Sparisce per poi ricomparire quando più opportuno. In realtà è sempre stato lì, sotto forma di una comoda consolle. Ottimo pezzo d’arredo per un soggiorno ampio, piano d’appoggio per vasi e svuotatasche ma all’occorrenza comodo tavolo per cene con famiglia e amici. Basta una leggera pressione per spostarlo dalla parete al centro della stanza e il gioco e fatto. Per gli amanti della vita da divano, invece, il pezzo migliore è il tavolino basso che in un click si alza, si allarga e diventa un tavolo da pranzo perfetto, adatto a ospitare la cena di compleanno. I tavoli pieghevoli estendibili, come quelli proposti dal catalogo di Lg Lesmo, sono una delle soluzioni più ingegnose per risparmiare spazio senza rinunciare alla possibilità di arredare la stanza con un “classico” tavolo per cene e pranzi in compagnia.

Risparmiare spazio: le soluzioni sono davvero tante

Per cucine molto piccole è particolarmente indicato un tavolo a parete, di quelli che possono essere chiusi quando non servono. Si tratta di un piano fissato alla parete proprio da una cerniere che può essere ribaltato. La praticità di questo elemento d’arredo lo rende perfetto non solo nella funzione di tavolo per la cucina ma anche in una camera da letto come scrivania e angolo studio. Per seguire una strada più tradizionale, invece, è possibile scegliere un modello a compasso. Un tavolo piccolo, estendibile fino al doppio della sua dimensione con una semplice rotazione. Che sia quadrato o tondo, a portafogli o compasso, basta davvero poco per avvalersi di uno spazio più ampio e godersi una serata unica nella quiete di casa con la compagnia preferita.

Colore e spazio, con il tavolo in libreria

Tra le soluzioni più innovative proposte dai designer c’è l’idea di incastrare tavolo e sedie in una particolarissima e coloratissima libreria. Un gioco di incastri, un vero e propri puzzle che porta in luce – quando serve – un piccolo segreto. La stanza si libera dall’ingombro ma non dalla funzionalità. Un’idea destinata a sorprendere gli ospiti.

Dove si è nascosto il tavolo?

In realtà l’idea di trasformare il tavolo in un elemento a scomparsa ha preso sempre più piede e sono tante le case che producono tavoli particolari. Dal tradizionale tavolino a scomparsa, molto utile anche come angolo studio, ai tavoli da parete che sembrano quadri, dall’elemento di arredo che nasconde tavolo e sedie in pila al mobiletto che si apre come un fiore e si trasforma in un tavolo contornato dalle sue sedie. Le idee sul mercato sono numerose e sorprendenti. Basta saper scegliere per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze e al proprio gusto.

 

About Elena Vertignano

Check Also

pistola a spruzzo

Come verniciare con la pistola a spruzzo

Perché verniciare con una pistola a spruzzo Usare una pistola a spruzzo per verniciare le …

Progettare la cucina

Consigli per progettare la propria cucina

  Quanti di noi nel progettare la propria cucina hanno pensato, oltre al design, anche al funzionamento della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *